Quantcast

Campidoglio, in commissioni proroga quattro mesi Osp anti Covid

Roma – Il Comune di Roma ha predisposto una proposta di mozione con la quale prorogare di 4 mesi, fino al 30 aprile 2022, l’occupazione di suolo pubblico già precedentemente autorizzata per fronteggiare gli effetti sulle imprese delle ristrettezze imposte dalla pandemia di Covid.

A discutere dell’atto, questa mattina, sono state le commissioni Commercio e Turismo del Comune di Roma, riunite in seduta congiunta. La mozione è stata proposta dalla maggioranza e sollecitata da una precedente mozione di FdI rinviata dall’Aula all’esame della commissione.

Il provvedimento, secondo quanto apprende l’agenzia Dire, “impegna il sindaco a porre in essere tutti gli atti amministrativi per rendere efficace la disciplina transitoria delle occupazioni di suolo pubblico (per le attività di somministrazione, ndr) fino al 30 aprile 2022” in presenza di un presupposto, ovvero la proroga dei provvedimenti nazionali, in particolare il Dl sostegni, che legittimi la proroga decisa dal Comune di Roma.

Il testo della mozione continua poi ricordando che l’impegno richiesto al sindaco dovrà essere affiancato da altre azioni: “Una maggiore richiesta di risorse da destinare alle rimozioni in danno per le Osp commerciali nel 2022 al fine di garantire una efficace azione sanzionatoria e la immediata rimozione delle occupazioni abusive.”

“La proposta di ricostituzione, in seno alla Polizia municipale, del gruppo di coordinamento e controlli sul territorio per il contrasto all’evasione e all’elusione fiscale. La revisione del regolamento sul commercio in area pubblica. Ed infine la revisione della tariffazione per il commercio in area pubblica e contestualmente dei cataloghi di arredo urbano”. (Agenzia Dire)