Caos Ztl: multe, ma si lavora a proroga permessi scaduti

Più informazioni su

Roma – Una tempesta perfetta si sta per abbattere sul dipartimento Mobilita’ del Comune di Roma. E la scintilla si chiama Ztl. I varchi a protezione del Centro storico sono di nuovo in funzione, e chi in questi mesi, residenti e commercianti, ha di fatto pagato un servizio che non e’ stato erogato e di conseguenza non lo ha rinnovato vista anche l’annunciata proroga, e’ esposto a una multa per ogni passaggio sotto i varchi. Il Comune di Roma sta lavorando infatti da tempo a una proroga dei singoli permessi, “che pero’ ancora non c’e’ e questo intermezzo rischia di provocare confusione e soprattutto una pioggia di ricorsi da parte dei residenti multati”. La situazione e’ stata cosi’ illustrata all’agenzia Dire da alcuni abitanti del Centro esasperati dalla situazione.

Per ora l’unica risposta certa fornita dall’agenzia Roma servizi per la Mobilita’, e per la verita’ ribadita ai residenti anche dallo 060606, e’ che per il momento “chi ha il pass scaduto ricevera’ una multa passando sotto le telecamere della Ztl”. Il Comune, a quanto apprende l’agenzia Dire, sta cercando di correre ai ripari per minimizzare i danni. Dal dipartimento Mobilita’ fanno sapere che “si sta lavorando da tempo per l’estensione della scadenza e che il Comune ha trovato le coperture in bilancio per il provvedimento di proroga”. Intanto pero’ le prime multe sono scattate.

Più informazioni su