Quantcast

Cartaginese: no a siti scorie nucleari nel viterbese

Roma – “La notizia dei 22 siti in provincia di Viterbo dove potrebbero finire depositate le scorie nucleari non ci lascia dormire sonni tranquilli. La mappa disegnata dalla Carta nazionale delle Aree Potenzialmente Idonee alla localizzazione del Deposito Nazionale dei Rifiuti Radioattivi, che individua nel Lazio e in particolare in questa zona i luoghi papabili, deve essere assolutamente rivista partendo proprio da quel processo di partecipazione dei comuni e di trasparenza che viene richiamato da piu’ parti.”

“È necessario coinvolgere fin da subito le amministrazioni locali e quindi i cittadini che devono potersi esprimere sulla proposta e comprendere fino in fondo quali potrebbero essere le conseguenze. Le condizioni tecniche non bastano e mi impegnero’ in prima persona per fare in modo che si agisca nel pieno interesse di tutti”. Cosi’ in una nota la consigliera regionale della Lega del Lazio, Laura Cartaginese.