RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Casal Bertone Peduzzie Alberti (Fds): “Mettere al bando le organizzazioni neofasciste”

Più informazioni su

“Dopo i fatti di Ostia e l’attacco subito daalcuni studenti del liceo Righi, oggi è stata la volta dei magazzini Popolaridi Casal Bertone, dove un gruppo di fascisti, riconosciuti come esponenti di Casapound,hanno fatto irruzione con caschi e bastoni e hanno aggredito due ragazzi delcollettivo”. E’ quanto affermano il capogruppo della Federazione della Sinistraalla Regione Lazio, Ivano Peduzzi e portavoce romano della Fds Fabio Alberti.

“Un’azionepremeditata – affermano – che fa salirealmeno a tre gli episodi avvenuti nell’arco di un mese. Anche se sappiamo potrebberoessere molti di più. Questi gruppi neofascisti si sentono liberi di agire perchégodono a Roma di ampie coperture istituzionali. E’ ora di dire basta. E’ orache le forze democratiche e antifasciste facciano sentire con forza la propriavoce isolando e mettendo al bando le organizzazioni fasciste e chi letollera e chiedendone la messa fuorilegge. E’ ora che magistratura e poliziaimpediscano l’attività dei gruppi neofascisti. Devono essere chiuse le sedi edenunciate le attività alla magistratura, devono essere rifiutate nelleprossime elezioni comunali di Roma liste dal chiaro stampo neofascista. Ancheper questo saremo presenti oggi, alle 18, alla conferenza stampa che si terrà aimagazzini popolari di Casal Bertone e domani alla manifestazione promossa dal Coordinamentoromano antifascista a difesa dell’ordine democratico e della Costituzione, chesi terrà a Ostia alle ore 16, in Piazza della Stazione Vecchia. “Esprimiamo– concludono – la nostra totale solidarietà agli aggrediti e, proprio nelgiorno della commemorazionedei martiri delle Fosse Ardeatine, ribadiamo che c’è bisogno di un’altra Roma, unaRoma città aperta che ripudia il fascismo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.