RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Casal Boccone, Corbucci-Ellul (Pd): “Intervenga il Governo contro questa deportazione”

Più informazioni su

“Il sig. Francesco della casa di riposo di Casal Boccone é deceduto ieri notte, questa mattina la sig.ra Cecilia ha accusato un malore dopo che le era stato tolto il letto per prepararla al trasferimento in un’altra struttura ed é stata attaccata alla bombola dell’ossigeno seduta su una sedia. Queste sono le condizioni degli anziani della Casa di riposo di Casal Boccone in IV Municipio dove procede senza sosta la deportazione degli anziani, nonostante le proteste e le sceneggiate del vicesindaco Sveva Belviso riprese in un video pubblicato su youtube” lo dichiarano in una nota Riccardo Corbucci, vicepresidente del consiglio del IV Municipio e Maria Teresa Ellul, coordinatrice del circolo Pd Nuovo Salario. “La scelta di chiudere la casa di riposo e di procedere a questi trasferimenti senza tener conto della salute di queste persone, trattandole alla stregua di pacchi, é davvero un abominio” continuano Ellul e Corbucci presenti in sit-in davanti alla casa di riposo insieme a membri dello Spi-CGIL e dell’Italia dei Valori. “Il Comune di Roma ha promesso a queste persone la sistemazione in case di riposo con servizi uguali a quelli che avevano qui, carpendone la buona fede e spingendoli a firmare il loro stesso trasferimento in strutture dove, invece, non ci saranno i servizi e le condizioni di vita alle quali erano ormai abituate da anni. Per questa ragione ci sentiamo di sostenere l’esposto presentato in Procura dal senatore dell’Idv Stefano Pedica, chiedendo un immediato intervento del Ministro e del nuovo Governo Monti che dalle prime dichiarazioni ha sempre detto di voler fare interventi che non taglino i diritti delle fasce più deboli della popolazione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.