Casapound. Mollicone: sgomberi solo per chi non è di sinistra

Roma – “Da Raggi due pesi e due misure, mentre a via Carlo Felice prolifera il racket. Fratelli d’Italia chiese gia’ al prefetto lo sgombero delle centinaia di immobili occupati dai comitati antagonisti e i centri sociali. Il prefetto ci disse che esisteva una lista di priorita’, piano gia’ frenato da una mozione bipartisan del Pd e dei grillini. Ora magicamente il governo rappresentato da Laura Castelli, collega di partito del sindaco Raggi, sollecita la Procura nello sgombero di un’associazione all’opposizione della giunta Raggi, nonostante nell’edificio ci siano anche residenze familiari”. Cosi’ in un comunicato il deputato FdI Federico Mollicone.