Casapound, Raggi: chiesto tavolo a Prefetto per sgombero

Roma – “E’ uscita una sentenza della Corte dei Conti che riconosce come non vi sia stata colpa grave ne’ da parte del Demanio ne’ da parte del Miur sullo stabile occupato da Casapound e che quindi il danno erariale non sara’ ristorato. Si mette comunque fine a quella vicenda.”

“Ora dobbiamo riuscire a parlare con questi due enti: per questo ho scritto al prefetto per chiedere un incontro in Prefettura con Miur e Demanio per fare in modo che il Comune possa acquisire l’immobile e possa procedere con uno sgombero e poi ricovnertirlo per farne case popolari”. Cosi’ la sindaca di Roma, Virginia Raggi, in diretta su Facebook.

“Sembra tra l’altro- ha aggiunto Raggi- che gli occupanti siano in gran parte lavoratori dipendenti che potrebbero trovare una casa o un affito come tutti. Se dovessero esserci persone fragili l’amministarzione se ne fara’ carico”.