RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Celli: Ama partita a scacchi su pelle Roma e dipendenti

Roma – “Ama e’ sempre piu’ al centro di una partita a scacchi, sulla pelle della citta’ e dei lavoratori. Sui rifiuti la Giunta Raggi ancora una volta decide di non decidere. Forse per prendere tempo e attuare un piano segreto? Con la 15esima defezione nell’assemblea dei soci il Campidoglio a trazione grillina decide di non riconoscere il bilancio 2017 approvato dalla sua partecipata, dai vertici nominati da questa maggioranza. Un pantano da cui non si vuole uscire”.

“Perche’? Ieri in Aula ho chiesto agli assessori Montanari e Lemmetti di venire a riferire. Ma, insieme ai consiglieri del Pd, sono stata zittita e ignorata. Cosi’ come la maggioranza ignora che Ama non e’ proprieta’ del M5S, ma della citta’. E dei danni che causeranno risponderanno a tutti i romani”. Cosi’ in una nota la capogruppo in Campidoglio della Lista Civica Roma Torna Roma, Svetlana Celli.