RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Celli: gestione rifiuti fallimentare, situazione critica per Capitale

Roma – “Cittadini e lavoratori, sono loro a pagare per primi l’inefficienza della gestione Ama. Restano i cumuli di immondizia nelle strade a rendere difficile la vita dei romani, mentre aumenta il malumore dei lavoratori, che sarebbero pronti a un secondo sciopero. I loro stipendi sono in bilico senza il bilancio approvato dal Campidoglio. Il braccio di ferro tra la Giunta Raggi e i vertici di Ama, pur essendo stati scelti dal Campidoglio a trazione grillina, e’ sempre fermo sui conti che non tornano”.

“Una vicenda che mette a rischio anche i crediti dalle banche e di conseguenza il pagamento degli stipendi dei lavoratori. Le parole dette giorni fa dal direttore generale Giampaoletti, nonostante il vicesindaco abbia gettato ieri acqua sul fuoco, non lasciano ben sperare sull’attenzione che questa Giunta riserva ai lavoratori delle aziende partecipate. Uno scenario preoccupante in una gestione decisamente fallimentare della raccolta dei rifiuti, che non fa ben sperare per il bene di Roma”. Cosi’ in un comunicato la capogruppo in Campidoglio della Lista Civica Roma Torna Roma, Svetlana Celli.