RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Celli: non si può operare a sgomberi senza prima alternative

Roma – “Dopo la gara di muscoli nello sgombero della ex Penicillina a inizio dicembre, tra Ministro e Sindaca, oggi assistiamo allo scaricabarile delle responsabilita’. “Inaccettabile”, dice la Sindaca, che dopo gli sgomberi ci siano di nuovo occupazioni”.

“E’ inaccettabile, piuttosto, che ci siano sgomberi in pieno inverno senza che prima vengano individuate soluzioni alternative per le persone. La ex Penicillina da simbolo del degrado rischia di diventare cosi’ il simbolo della irresponsabilita’ istituzionale”. Cosi’ in una nota la capogruppo della Lista Civica Roma Torna Roma, Svetlana Celli.