Quantcast

Centinaio: Rinvio di Vinitaly una scelta dolorosa

Più informazioni su

    Vinitaly, Centinaio (Mipaaf): Rinvio scelta dolorosa, ma presto torneremo a guardarci in faccia

    “Una scelta dolorosa, ma purtroppo necessaria. Speravamo tutti fino alla fine che Vinitaly si potesse fare in presenza per dare un importante segnale di fiducia al settore, attraverso il più importante evento fieristico del vino. I contratti si firmano guardandosi in faccia, e il Vinitaly serve anche a questo”. Così il sottosegretario alle Politiche agricole alimentari e forestali Gian Marco Centinaio commentando la decisione di rimandare il Vinitaly ad aprile 2022.

    “Se questa decisione – aggiunge Centinaio – servirà per poter ripartire in tutta sicurezza e senza più stop, il mondo del vino resisterà. Come sottosegretario al Mipaaf farò di tutto per sostenere le filiere che stanno subendo crisi generate dalla pandemia. Guardiamo con fiducia all’evento straordinario previsto ad ottobre, sperando che possa segnare una vera ripartenza per uno degli ambasciatori simbolo del Made in Italy nel mondo e che ci permetterà di lasciare finalmente alle spalle le difficoltà e i sacrifici di quest’anno”.

    Più informazioni su