Quantcast

Cento: per fare sindaco a Michetti non basta populismo radio

Roma – “Enrico Michetti è un ottimo professionista e opinionista, ma per fare il sindaco di Roma non basta certo una trasmissione radiofonica. La città bisogna conoscerla nella sua anima profonda e nel suo disagio”. Lo ha detto Paolo Cento, esponente di Sinistra Italiana e tra i promotori nel primarie del centrosinistra della candidatura di Imma Battaglia di Liberare Roma, durante la conduzione della trasmissione ‘Ma che parlate a fa’ su Radio Roma Capitale.

“Le radio a Roma sono uno strumento formidabile ma il populismo radiofonico non mi convince: i romani vogliono concretezza e argomenti solidi per uscire dalla pandemia e dalla crisi sociale che si porta dietro- ha spiegato- Sarà che ho fatto un percorso inverso cioè dalla politica alla radio ma non mi convince la scorciatoia che il centrodestra sembra voler intraprendere”.

“Al mio campo politico, il centrosinistra, dico però di farla finita con gli atteggiamenti snob e radical chic- ha concluso Cento- Le radio romane e i loro ascoltatori, sia quando parlano di calcio che quando parlano della città, sono un patrimonio collettivo fondamentale che va tutelato e ascoltato”.