Quantcast

Ciacciarelli: ripartenza con contributi e zero burocrazia

Roma – “Il Coronavirus e’ stato ed e’, tuttora, una catastrofe per moltissime aziende del Lazio, le quali, senza alcun introito, da tempo e probabilmente anche per le prossime settimane saranno costrette a far fronte a diverse spese. La Regione in questa fase cosi’ delicata non puo’ restare a guardare, ma deve farsi carico del problema proponendo un premio di contributi a fondo perduto, quantificabile in 10.000 euro, a burocrazia zero. Solo cosi’ i piccoli e medi imprenditori del Lazio potranno ripartire, e con loro l’intera economia regionale, duramente colpita dall’emergenza Covid-19.”

“Non e’ il tempo delle chiacchiere, e degli adempimenti burocratici, che confondo e fanno perdere tempo alle aziende. Le parole chiave per il ‘Restart’ devono essere burocrazia zero ed immediata liquidita’ sui conti correnti. Questa e’ la ricetta giusta per creare sviluppo ed agevolare la ripartenza. Gli imprenditori chiedono una boccata d’ossigeno ed azioni concrete di rilancio”. Cosi’ in un comunicato il consigliere regionale del Lazio Pasquale Ciacciarelli (Lega), componente della XI Commissione Sviluppo Economico del Consiglio Regionale del Lazio.