Cimiteri, Bordoni: richiesta commissione urgente su gestione Ama

Roma – “La vergognosa gestione di Ama da parte della giunta Raggi si traduce nel collasso dei cimiteri capitolini. L’incapacita” di dare corso alle cremazioni, i troppi ritardi accumulati e un crescente degrado generalizzato sono il sintomo della totale assenza di progettazione da parte del Campidoglio che invece di indicare come uscire dall’emergenza pretendere di spiegarci come verranno spesi fondi che gia’ avrebbero dovuto essere utilizzati.” Cosi’ il vice presidente della Commissione Ambiente Davide Bordoni.

Bordoni poi aggiunge: “Ho depositato una richiesta di Commissione urgente alla presidente Diaco, e’ fondamentale chiarire la destinazione dei fondi per le manutenzioni dei cimiteri dopo che Roma Capitale ha trasformato in una lotteria l’accesso ai servizi cimiteriali con liste d’attesa che si protraggono oltre i 30 giorni.”

“Nei cimiteri romani nello stazionamento delle salme non si fa neanche piu’ distinzione tra feretri destinati alla tumulazione o alla cremazione e ne’ se i decessi siano avvenuti per Covid o altre cause.”

“Ci aspettiamo che la sindaca di Roma esca dal suo silenzio, abbia il coraggio di assumersi le proprie responsabilita’ ed intervenga per mettere fine a questa triste pagina di cattiva amministrazione”. Cosi’ in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier, Davide Bordoni .