Quantcast

Cinema Palazzo, Bonafoni: felice per assoluzioni

Roma – “Finalmente e’ arrivata l’assoluzione per tutti gli undici imputati nel processo per l’occupazione dell’ex cinema Palazzo dal 2011 al 2014. A far scattare le indagini fu la denuncia presentata dalla societa’ Camene spa, affittuaria dell’edificio e intenzionata a farne un casino’ e una sala giochi.”

“Gli undici attivisti, come tanti altri cittadini e cittadine del quartiere, protestarono per la destinazione dell’immobile e lo restituirono alla citta’. Il Cinema Palazzo e’ diventato negli anni un monumento simbolo dell’intera citta’ di Roma, presidio di produzione culturale, solidarieta’, socialita’ e incontro.”

“Oggi, dopo 9 anni di processo, il giudice monocratico ha pronunciato la sentenza di assoluzione “per non aver commesso il fatto”. Esprimo soddisfazione per la sentenza e vicinanza assoluta alle persone coinvolte. Ribadisco il mio impegno per proteggere e salvaguardare il Cinema. La questione di tutti gli spazi sociali di Roma non e’ piu’ rimandabile”. Cosi’ in una nota la capogruppo della Lista Zingaretti alla Regione Lazio, Marta Bonafoni.