Cinema Palazzo: Raggi favorisce violenza e impoverimento socio-culturale

Roma – “Nella giornata nazionale contro la violenza sulle donne, e nel pieno di una pandemia mondiale, ecco che la priorita’ di chi esercita il potere e’ usare violenza contro una comunita’, quella di San Lorenzo e quella romana, che da anni si batte per garantire un luogo di cultura e di socialita’”. E’ quanto si legge sulla pagina Facebook del Nuovo Cinema Palazzo.

“Sembra ieri quando la sindaca Virginia Raggi approfittava del Nuovo Cinema Palazzo e della larga aggregazione che produce per fare la propria campagna elettorale”, prosegue il post.

“Oggi, la sindaca, si esprime a sostegno della violenza e dell’impoverimento sociale e culturale di Roma tutta. Equiparare lo sgombero di un luogo occupato da un gruppo neofascista a quello del Cinema Palazzo bene comune di tutti e’ vergognoso e segno di una profonda ignoranza e incapacita’ politica”.