Quantcast

Cisl Lazio: Pontina Vecchia, necessario intervento su manto stradale

Roma – “Chiediamo alle istituzioni competenti di intervenire rapidamente per il rifacimento del manto stradale, ad oggi fortemente degradato, che caratterizza la Pontina Vecchia, in particolare nel tratto compreso tra l’intersezione con via Laurentina (bivio Caronti), all’altezza di Pomezia, e via Torre Bruna (Fonte San Giuseppe), all’altezza di Latina”. E’ quanto si legge in una nota di Tiziano Filosi, responsabile del presidio di Latina per la Fit-Cisl del Lazio, e Silvano Marcon, responsabile del Tpl per la Fit-Cisl di Latina.

“Chiediamo un intervento rapido per la sicurezza di tutti i passeggeri. In particolar modo, abbiamo segnalato la problematica anche a Cotral, perche’ gli autisti dei bus lamentano che, nonostante la velocita’ ridotta, la presenza di numerose voragini crea forte sollecitazioni sui mezzi, e tutta una serie di pericolosi disguidi: una serie di anomalie nei dispositivi elettronici, quali il riavvio continuo dell’obliteratrice e lo sfarfallio dei monitor informativi, e ancora una serie di rumori e vibrazioni in prossimita’ del posto di guida, sensori che vanno in allarme, allentamenti della carrozzeria e dei cablaggi”. “E’ importante- si conclude nella nota- prestare attenzione al tema, perche’ la tratta e’ potenzialmente pericolosa”.