Quantcast

Città Metropolitana Roma: conti in ordine e maggiori investimenti per sicurezza

Roma – Il Consiglio metropolitano nella seduta di oggi ha approvato tra i vari punti all’ordine del giorno le proposte di competenza della Vice Sindaca Teresa Zotta relative alla Variazione di Bilancio per far fronte alla contrazione delle entrate in riferimento all’IPT e Rca auto riequilibrando le somme mancanti con l’avanzo di amministrazione vincolato da trasferimenti dal Ministero dell’interno per il contenimento del fenomeno epidemiologico.

E’ stato approvato inoltre, il Bilancio consolidato nei termini di legge, riconciliando le partite creditorie/debitorie anche con le Partecipate certificando nessun scostamento cantabile. Lo scrive in una nota Città Metropolitana di Roma Capitale.

L’altra variazione di bilancio approvata dal Consiglio ha permesso all’Ente metropolitano di iscrivere nel bilancio di previsione 2021-2023 maggiori risorse assegnate all’Ente dal Miur per interventi in materia di edilizia scolastica.

Infine, con decreto della Sindaca metropolitana, l’assise consiliare ha approvato il programma triennale degli interventi 2021-2023 riferiti a fondi per la messa in sicurezza dei ponti e viadotti esistenti e la realizzazione di nuovi in sostituzione di quelli esistenti. Alla Città metropolitana, nella ripartizione del programma nazionale, sono stati assegnati circa 30 milioni di euro, conclude la nota.