Quantcast

Civica Raggi, De Santis: con Gualtieri stop assunzioni da concorsi

Roma – “Istruttore amministrativo, funzionario avvocato, funzionario amministrativo, funzionario servizi educativi, funzionario assistente sociale, funzionario servizi tecnici, istruttore per il digitale, istruttore Polizia locale, istruttore tecnico.”

“Erano questi i profili per i quali in soli tre mesi, un vero e proprio record, l’amministrazione Raggi aveva definito le prove concorsuali per assicurare a Roma Capitale nuove risorse di fondamentale importanza per l’amministrazione.”

“Da allora però, col cambio di Giunta, tutto o quasi si è fermato. Solo poche decine di assunzioni su circa 1.500 vincitori, senza contare gli idonei. Il tempo che si era guadagnato grazie a prove concorsuali celeri ed innovative è stato inspiegabilmente perso”. Così in una nota Antonio De Santis, capogruppo in Assemblea capitolina della Lista Civica Virginia Raggi.

“Il sindaco Gualtieri e gli esponenti della sua maggioranza non perdono occasione di richiamare le ambizioni della Capitale in tema di PNRR. La verità è, però- sottolinea De Santis- che i proclami su un decantato futuro fatto di opportunità e rilancio diventano sterili narrazioni se non accompagnate a fatti concreti e ad operazioni imprescindibili come il rafforzamento qualitativo e quantitativo degli organici.”

“Senza le opportune condizioni per essere celeri ed efficaci nella partecipazione ai bandi del Governo, il PNRR sarà solo un’occasione sprecata. Queste assunzioni sono fondamentali non solo per il PNRR ma anche e soprattutto per il normale ricambio generazionale dettato dal turn over e dall’esigenza di migliorare lo standard dei servizi anche nei municipi.”

“Non mi spiego come e perchè si debba perdere altro tempo. Da parte mia, ho già depositato numerosi atti di indirizzo alla manovra di bilancio richiedendo l’accelerazione delle assunzioni per ciascuno dei profili professionali coinvolti. Mi auguro vengano accolti e possano comunque contribuire a dare continuità al lavoro partito con la precedente amministrazione”, conclude l’esponente della Lista Raggi. (Agenzia Dire)