Cna Roma: Governo deve intervenire subito, ristorazione al collasso

Roma – “La crisi politica di queste ore lascia a dir poco perplessi e preoccupati di fronte alle immense difficolta’ che stanno affrontando gli operatori economici romani. Leggiamo di restrizioni e di un prolungarsi di uno stato di emergenza fino a luglio, ma non sappiamo in concreto cosa succedera’ lunedi’, chi potra’ aprire e chi no.”

“Le manifestazioni dei prossimi giorni che vedranno coinvolti molti ristoratori romani sono un segnale di grande allarme che il governo non puo’ continuare ad ignorare. È necessario concentrare tutti gli sforzi per evitare il collasso di un settore economico strategico per la citta’ di Roma”. Cosi’ in un comunicato Stefano Di Niola, Segretario della Cna di Roma.