Quantcast

Cocciniglia, Regione Lazio: bene approvazione schema decreto

Roma – “Come Regione Lazio siamo lieti che sia stato espresso parere favorevole in Conferenza Stato-Regioni sullo schema del decreto del ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali relativo alle misure fitosanitarie di emergenza per il contrasto della cocciniglia tartaruga.”

“Un provvedimento per cui ringraziamo il ministro Stefano Patuanelli, che ha accolto gli emendamenti presentati dal Lazio, frutto di un lavoro di concerto, scambio e confronto tra il nostro servizio fitosanitario e le associazioni ambientaliste attive in materia sul territorio.”

“Il decreto prevede infatti che l’eventuale abbattimento dei pini infestati da cocciniglia sia limitato alle sole piante irrimediabilmente compromesse e senza più alcuna possibilità di recupero e di cura e che gli interventi siano il meno invasivi possibile, compatibilmente con lo stato fitosanitario.”

“Saranno così evitate le potature drastiche e salvaguardati i pini, patrimonio per la nostra regione, e saranno adottate – per i trattamenti fitosanitari in endoterapia, consentiti da fine inverno ad inizio autunno – tecniche in grado di contenere il numero e la dimensione dei fori di iniezione, sempre al fine di evitare stress alle piante.”

“Una volta firmato dal Ministro Patuanelli, il Decreto sarà pubblicato in GU e come Regione provvederemo a pubblicare le linee guida di intervento previste per i Comuni, enti locali cui spetta la competenza degli interventi”. Lo comunica in una nota l’assessora Agricoltura, Foreste, Promozione della filiera e della cultura del cibo, Pari opportunità della Regione Lazio, Enrica Onorati.