Codacons: per dire grazie, 500 mozzarelle bufala a medici

Roma – Cinquecento mozzarelle di bufala sono state consegnate oggi ad altrettanti medici e infermieri del Columbus Covid 2 Hospital di Roma, come segno di ringraziamento da parte dei consumatori verso il personale sanitario impegnato in prima linea nella lotta al coronavirus. Lo scrive in una nota il Codacons. Autore dell’iniziativa proprio il Codacons che, attraverso il presidente Carlo Rienzi e in collaborazione con Roberto Battaglia, coraggioso imprenditore del settore caseario che ha dichiarato guerra alla camorra, ha consegnato stamattina una fornitura di ben 500 mozzarelle di bufala al nosocomio della capitale, oltre ad una fornitura di bottiglie di acqua minerale Ferrarelle. A ritirare il dono una rappresentanza di medici e infermieri che davanti l’ingresso dell’ospedale ha preso in consegna lo speciale regalo del Codacons, per distribuirlo poi a tutto il personale in servizio. “Una iniziativa simbolica che vuole dimostrare la vicinanza dei cittadini romani al personale sanitario impegnato in prima linea contro il coronavirus, nella speranza che si possa presto festeggiare la liberazione da questo terribile virus”, ha dichiarato il presidente Carlo Rienzi.