Colleferro, Labriola: per Willy medaglia al merito civile

Roma – “La morte di Willy Monteiro Duarte, un ragazzo di soli 21 anni pieno di interessi, di sogni per il suo futuro e’ una ferita per tutto il Paese e non c’entrano la politica o il razzismo: i quattro assassini sono semplicemente dei balordi. Al di la’ di chi lo abbia materialmente picchiato e ucciso tutti e quattro hanno le stesse responsabilita’ e meritano, tutti, una pena esemplare, senza sconti o patteggiamenti.”

“Gli autori dell’omicidio erano noti alle forze dell’ordine, conosciuti da tutto il paese come particolarmente violenti, e conducevano una vita di sopra delle loro possibilita’ economiche. Anche questo aspetto verra’ chiarito dalle indagini”. Lo afferma, in una nota, Vincenza Labriola, deputata di Forza Italia. “Il sacrificio di questo giovane non deve andar perso. Mi associo alla richiesta del collega deputato di Fdi Paolo Trancassini affinche’ venga concessa la Medaglia d’oro al Merito Civile a Willy che non ha esitato ad intervenire per difendere il suo amico contro gli aggressori, pagando con la vita”, conclude.