Quantcast

Colosseo Quadrato, intesa Eur spa-Comune Roma per manutenzione area

Roma – È stato firmato oggi il protocollo di intesa tra Roma Capitale e Eur Spa riguardante i lavori di manutenzione ordinaria delle esistenti aree pedonali pubbliche circostanti il Palazzo della Civiltà Italiana, all’Eur.

Con l’accordo, sottoscritto dall’assessore all’Urbanistica di Roma Capitale, Maurizio Veloccia, e dall’amministratore delegato di Eur Spa (90% Ministero Economia e Finanze; 10% Roma Capitale) Antonio Rosati, quest’ultima si impegna alla sistemazione e manutenzione dell’area pedonale circostante il Colosseo Quadrato, mentre Roma Capitale si impegna a rilasciare tutte le autorizzazioni necessarie allo svolgimento di tali compiti.

Il protocollo prevede la progettazione e la realizzazione dei lavori di sistemazione del verde, dei ripristini dei cigli e dei marciapiedi, delle porzioni di pavimentazione ammalorate, della protezione degli accessi all’edificio da atti vandalici, nonché la posa in opera dei dissuasori fissi e mobili.

Inoltre, al fine di perseguire la finalità di messa in sicurezza del Palazzo, è prevista la protezione dei due accessi siti nella parte anteriore (lato est) e nella parte posteriore (lato ovest), mediante la posa in opera di apposite vetrate trasparenti.

“Finalmente mettiamo mano a una situazione che da troppo tempo non trovava soluzione, ossia la sistemazione dell’area antistante al Palazzo della Civiltà Italiana, di proprietà di Eur Spa e attualmente gestito da Fendi- dichiara Veloccia- con il protocollo firmato oggi tra Roma Capitale e Eur Spa si avviano, infatti, la procedura di riqualificazione dell’area e la sua sistemazione, grazie ad un progetto presentato da Fendi e che sarà realizzato di concerto con l’Amministrazione capitolina ed Eur Spa. Questo intervento consentirà di mettere in sicurezza e pedonalizzare l’area antistante il Palazzo, rendendola più decorosa” conclude Veloccia.

“Oggi è una bella giornata per Roma- dichiara Rosati- Dopo quasi 8 anni – era il giugno 2014 – abbiamo firmato con l’assessore Veloccia, che ringrazio sentitamente, l’accordo per eliminare la recinzione, particolarmente brutta, che impedisce la fruizione e la godibilità di uno straordinario monumento.”

“Questo- conclude- porterà alla riqualificazione della piazza e, anche grazie alla disponibilità del Gruppo Fendi che ringrazio, alla possibilità di visitare in orari e giorni programmati questo pregevole edificio storico”. (Agenzia Dire)