RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Comitato Ciampino: impegno per legalità aeroporto

Più informazioni su

Roma – Questa la nota del Comitato per la riduzione dell’impatto ambientale dell’aeroporto di Ciampino:
“Il Comitato dei cittadini chiede a tutti i candidati alle elezioni di impegnarsi per risolvere il problema dell’aeroporto. In tempo di elezioni si promette di tutto, ma di Ciampino e dei problemi ambientali legati all’aeroporto si parla troppo poco. Eppure il problema è ancora lì, senza alcuna mitigazione. Gli abitanti di Ciampino, Marino e Roma sud sono sorvolati da più di 50.000 voli ogni anno, che producono livelli di rumore fuori dai limiti di legge e che inquinano pesantemente l’aria con polveri sottili e residui di cherosene”.
“Ci battiamo da quasi 13 anni contro questo abuso che accorcia e peggiora la nostra vita. In questi anni- spiega il comunicato- le continue proteste e denunce dei cittadini hanno permesso: la creazione di un sistema di controllo del rumore (CRISTAL), sistema che ogni mese certifica il superamento dei limiti; la conferenza dei servizi del 2010 sull’aeroporto cui doveva seguire (entro un termine massimo di 8 anni, cioé entro il 1° luglio 2018) il rientro dell’inquinamento acustico nei limiti di legge”. E ancora ” l’avvio della Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), la quale, se fatta prima dell’avvio del progetto, come prescritto dalla legge, avrebbe impedito lo sviluppo mostruoso dei voli avvenuto dal 2002 ad oggi; la realizzazione di due indagini sanitarie (“SERA” e “SAMBA”) che hanno certificato il danno prodotto dagli aerei per la salute degli adulti e dei bambini”.

Più informazioni su