RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Compagnone: incomprensibili e non condivisibili dimissioni capogruppo Nanni

Roma – “Il capogruppo municipale del Partito democratico del VI si e’ dimesso ed e’ passato al gruppo misto. La scelta di Dario Nanni non e’ condivisibile e con fatica si riesce a comprendere. Il Partito democratico del Municipio VI, dopo anni di lacerazioni e divisioni dovute da personalismi esasperati sta cercando di trovare una conduzione unitaria, volta all’unico ed esclusivo obiettivo quello di essere una vera e propria alternativa politico-culturale in un territorio difficile come quello della periferia Sud-Est di Roma”.

“L’esperienza intrapresa si sta realizzando in un ottimo mix tra esperienze e energie nuove, necessarie a dare la spinta giusta per intraprendere la sfida che ci aspetta. Il lavoro parte dalla elezione condivisa del segretario nell’ultimo congresso; fatto, questo, che ha portato ad una sinergia volta ad affrontare il lavoro duro e difficile di ogni giorno, a testa alta ed orgogliosi di appartenere ad una comunita’ dove i personalismi e l’autoreferenzialita’ vengono messi da parte per il bene comune”.

“Il dimissionario, nelle sue affermazioni non fa nomi e cognomi, e proprio questa sua generalizzazione ha suscitato tra militanti ed organi del Pd municipale un comprensibile sconcerto perche’ chi ha lavorato e ci ha messo la faccia in questi anni, ritiene di non dover accettare lezioni da nessuno”.

“Auguriamo a Dario Nanni di trovare le risposte che cerca nel suo nuovo approdo”. Cosi’ in un comunicato Fabrizio Compagnone, segretario del Partito democratico del Municipio VI.