Comune a Governo: in negozi schermi plexiglass e file controllate

Più informazioni su

Roma – Schermi in plexiglass e controlli delle forze dell’ordine sulle file all’esterno in tutti i negozi di Roma. È la richiesta al Governo da parte dell’Assemblea capitolina, che oggi pomeriggio ha approvato con 29 voti favorevoli e 6 astenuti una mozione presentata dal M5S che impegna la sindaca Virginia Raggi e la sua Giunta affinche’ chiedano all’esecutivo nazionale e al commissario straordinario per l’emergenza coronavirus l’installazione, presso tutte le strutture di vendita, di apparati per la protezione degli addetti (appunto, gli schermi in plexiglass) e di predisporre con le forze dell’ordine la regolamentazione delle persone in fila all’esterno.

“Questa mozione nasce alcune settimane fa. La situazione fortunatamente si e’ evoluta in modo migliorativo, grazie ai cittadini che si sono attenuti alle norme anti-contagio, tuttavia l’attualita’ della mozione resta viva, almeno nella parte della protezione per gli addetti alle vendite”, ha spiegato il presidente della commissione Bilancio di Roma Capitale, Marco Terranova (M5S), illustrando la mozione all’Aula. “Chiediamo un impegno della sindaca a farsi parte attiva verso il Governo per promuovere l’installazione di sistemi di protezione per gli addetti alle vendite, quindi di mettere schermi protettivi per salvaguardare la salute sia loro che dei clienti. Molte strutture si sono organizzate, chi bene e chi meno bene. Questa soluzione potra’ essere mantenuta fino a quando non sara’ passato tutto”.

Più informazioni su