Quantcast

Comune di Roma: Maruccio, nuova giunta all’insegna dell’immobilismo

Più informazioni su

    «Anche stavolta rischiamo di essere facili profeti: Alemanno, come il Gran Premio di Formula 1, rischia di uscire di strada prima ancora di partire. A neanche 24 ore dalla presentazione della nuova giunta dopo il rimpasto, sono più le voci di protesta che quelle di approvazione. E molte di queste voci provengono proprio dall’interno della maggioranza». Lo dichiara, in una nota, il segretario regionale dell’Italia dei Valori, Vincenzo Maruccio. «L’esclusione di Croppi -continua – sta sollevando un vero e proprio caso, gli assessori esclusi proclamano un’amarezza che politicamente avrà ripercussioni, Storace escluso teme uno spostamento verso il centro della politica del Campidoglio, i padrini del Pdl romano sono in fermento. E questo solo per citare i casi che sono sotto gli occhi di tutti. La nuova giunta, così com’è nata, può al massimo tirare a campare fino alla fine naturale della legislatura, tra mille turbolenze e nell’immobilità totale. Roma – conclude Maruccio – non se lo può permettere»

    Più informazioni su