RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

COMUNE, PANCALLI: “NESSUN DOPPIO STIPENDIO, NOTIZIE INESATTE”

Più informazioni su

“In merito alle notizie apparse stamane relativamente ai miei presunti redditi a carico della finanza pubblica derivanti da altri incarichi, preciso che dal 19/02/2013 non rivesto più, come ampiamente noto, la carica di Vice Presidente Nazionale del Coni. Quindi, ovviamente, da allora non percepisco alcun compenso connesso alla carica”. Lo dichiara, in una nota, Luca Pancalli, assessore alla Qualità della vita, Benessere e Sport di Roma Capitale.

“Quanto alla giunta nazionale del Coni – prosegue – è prevista un’indennità di carica pari a 6.963 euro lordi annui. Per l’incarico al Comitato Italiano Paralimpico invece, l’indennità di carica prevista dalle istituzioni vigilanti è pari a 45.000 euro lordi annui alla quale, come già comunicato il 28 giugno 2013 alla Segreteria Generale con protocollo n° 257/2013, ho inteso rinunciare all’atto dell’assunzione dell’incarico di Assessore di Roma Capitale, pur in assenza di norme di legge che considerassero la stessa incompatibile. Inoltre non percepisco alcuna altra indennità da enti pubblici o privati con oneri a carico della finanza pubblica. Pertanto le notizie apparse – conclude – sono frutto di sommari ed inesatti approfondimenti e presumo si basino solo ed unicamente su valutazioni della mia dichiarazione dei redditi pubblicata e relativa al 2012 e che consiste per altro di proventi derivanti da patrimoni personali e collaborazioni private”.

Più informazioni su