Comune Roma: Metro A e B, no a stop cantieri ammodernamento

Roma – “Il dipartimento sta lavorando in maniera ossessiva alla progettazione delle opere che sono essenziali per evitare fermi cantiere e del servizio pubblico locale, ovvero agli ammodernamenti delle linee A e B. Progetti molto complessi per la necessita’ di interfacciarsi costantemente con Atac, ed altri enti, che determinano interferenze sulla progettazione stessa.”

“Scontiamo un pessimo passato documentale ma stiamo cercando di concentrarci per rispettare i tempi che ci sono stati assegnati per il finanziamento del Mit e colmare i gap”. Cosi’ Alberto Di Lorenzo, direttore della direzione Infrastrutture e Trasporti dipartimento Mobilita’, nel corso della commissione Capitolina Mobilita’ riunita per affrontare il tema della crisi finanziaria della societa’ capitolina che ha per obiettivo la realizzazione delle nuove metropolitane a Roma.

“Il dipartimento ha assunto la regia per queste attivita’- ha aggiunto- e siamo quotidianamente alla ricerca di strumenti e documenti. Stiamo lavorando parallelamente sul piano giuridico per sminare i contenziosi ancora da risolvere, perche’ purtroppo in Italia le opere pubbliche sono infarcite di contenziosi.”

“Lavoriamo con Roma Metropolitane per evitare che questi contenziosi vadano a sentenza. Per quanto possibile crediamo che le vicende di questo tipo si debbano risolvere in via extragiudiziale o con un accordo bonario”.