Quantcast

Conferita cittadinanza onoraria al Milite Ignoto

Roma – L’Assemblea capitolina ha approvato all’unanimità la delibera proposta dalla Giunta per il conferimento della cittadinanza onoraria di Roma Capitale al Milite Ignoto, nel centenario dalla traslazione e tumulazione della salma nel Sacello dell’Altare della Patria. “Si tratta di un’iniziativa proposta dal Gruppo delle Medaglie d’Oro al valore militare che ci è stata segnalata dall’Anci”, ha spiegato all’Aula la sindaca di Roma, Virginia Raggi.

“La proposta, rivolta a tutti i Comuni, è arrivata in occasione della ricorrenza del centenario del Milite Ignoto, che verrà celebrata a Roma. L’11 agosto 1921- ha ricordato la sindaca- il Parlamento approvò la sepoltura della salma di un soldato ignoto.”

“La nostra città ha l’onore di ospitare il monumento al Milite Ignoto, dedicato a chi oltre un secolo fa sacrificò la propria vita per l’Italia. È simbolicamente un omaggio alle vittime di tutti i conflitti armati, a difesa della comunità nazionale, e il cui impegno ha permesso di tramandare la memoria e i valori democratici che hanno ispirato la nostra Costituzione”.