Quantcast

Confronto tra candidati, Michetti se ne va prima di parlare

Roma – E’ arrivato, si è seduto qualche minuto nelle ultime file, e poi, poco dopo, è andato via. Nessun intervento dal palco e nessun confronto a distanza con Raggi, Gualtieri e Calenda per il candidato sindaco di Roma per il centrodestra, Enrico Michetti, atteso questa mattina all’Auditorium della Cisl di via Rieti dove si è tenuto un convegno sul tema dei rifiuti e dei trasporti organizzato dalla Fit Cisl Lazio. Michetti, ha fatto sapere il suo staff, “ha preferito raggiungere un gruppo di lavoratori che lo aspettava a Termini alle 13 per un incontro privato”.

Il candidato del centrodestra ha lasciato la sala mentre sul palco stava parlando il suo antagonista del centrosinistra, Roberto Gualtieri. All’auditorium della Cisl è, di fatto, andato in scena un confronto a distanza tra gli aspiranti sindaci di Roma, con i candidati mai seduti accanto sullo stesso palco che si sono alternati al leggio senza ‘incrociare i fiorietti’.

L’intervento di Michetti era previsto per le 11.30. Poi, come anche per gli altri candidati, la scaletta degli interventi ha subito un po’ di ritardo. Gli altri candidati si sono, però, alternati sul palco. Michetti, alla fine, ha invece lasciato la sala senza proferire parola.