Congo, Procura Roma apre indagine su morte ambasciatore e carabiniere

Roma – La Procura di Roma ha aperto un fascicolo in relazione alla morte dell’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, e del carabiniere Vittorio Iacovacci. Nel procedimento, coordinato dal procuratore capo Michele Prestipino, si procede per sequestro di persona con finalita’ di terrorismo. La Procura di Roma, che ha competenza nei casi di omicidi di italiani all’estero, ha delegato le indagini ai carabinieri del Ros.