Conte: cautela rimane elevate, non c’è bisogno di ulteriori misure

Bruxelles  – “Ci siamo gia’ attrezzati per far rientrare i nostri cittadini che sono in Cina”, per quanto riguarda le “altre precauzioni” contro il Coronavirus, ci manteniamo flessibili per seguirle e realizzarle”.

Lo fa sapere il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un punto stampa al Consiglio dell’Unione europea, a seguito di un incontro con la presidente di Commissione europea Ursula Von der Leyen.

“Stiamo garantendo a tutti i cittadini italiani – nella zona dell’Hubei da cui e’ partito il focolaio – di rientrare in Italia”, ha spiegato Conte, secondo cui “le misure di cautela adottate finora rimangono assolutamente elevate e non c’e’ bisogno di adottarne ulteriori”.