RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Conte fa visita a Bianca, prima nata in Italia nel 2020 foto

Roma – “Questa mattina sono andato a conoscere Bianca, la prima bambina nata in Italia, a Roma, nel 2020. Lei e tutti gli altri bambini che si affacciano alla vita in queste ore devono potere crescere in un Paese che garantisca loro un presente e un futuro all’altezza dei propri sogni”. Lo scrive su Facebook il premier Giuseppe Conte.

“L’Italia- aggiunge- sta attraversando un preoccupante calo di nascite, il piu’ elevato dai tempi dell’unita’ d’Italia. Dobbiamo lavorare con il massimo impegno e la massima determinazione per invertire questo trend ed evitare che il nostro diventi un Paese sempre piu’ ‘anziano’. Gli interventi gia’ varati per gli asili nido e i bonus bebe’ sono misure importanti, ma sono solo il primo passo. Ci aspetta un anno di intenso lavoro per fare in modo che le aspettative dei nostri giovani non siano tradite”.

L’Ufficio stampa della Casa di cure Santa Famiglia comunica altri particolari della visita di Giuseppe Conte alla prima nata del 2020. “Vi disturbo? Posso salutare Bianca?”, ha detto il presidente del Consiglio ai genitori della piccola Bianca. La bimba e’ nata pochi secondi dopo la mezzanotte del nuovo millennio, nella Casa di cura romana. Il premier ha omaggiato la famiglia con un mazzo di fiori per la mamma e un regalo per la piccola. “Devo ringraziarvi – ha detto Conte alla mamma e papa’ di Bianca, gia’ genitori di Nicolo’ – l’Italia sta attraversando un preoccupante calo di nascite e fare figli e’ dare un segnale a tutta la comunita’ nazionale”.

“Dobbiamo lavorare con impegno per invertire questo trend”, rivolgendosi all’equipe di medici e ostetriche, “vi ringrazio per il ruolo importante che svolgete ogni giorno. Spero di promuovere tanto lavoro per voi!”. Il Presidente del Consiglio cha visitato il nido e gli spazi della Santa Famiglia, monospecialistica in Ostetricia e Ginecologia convenzionata con il Ssn.