Corbucci-Germanò: chi ha paura non minaccia, indifendibile chi fa così

Roma – “Le minacce contro una famiglia di rom regolarmente assegnataria di una casa popolare a Casal Bruciato non possono essere derubricate a sentimenti di frustrazione o paura. Chi ha paura non minaccia e sopratutto non picchetta assieme ad esponenti di Casapound e Forza Nuova per impedire una legittima assegnazione”.

“Siamo convinti che la stragrande maggioranza dei cittadini del IV municipio condannino, come noi, questi metodi -spiega il comunicato-. Allo stesso modo ci aspettiamo dai democratici che siedono in consiglio municipale una presa di posizione netta contro questi episodi di razzismo. La legalita’ deve essere difesa sempre senza se e senza ma”. Cosi’ in un comunicato Riccardo Corbucci e Fabiana Germano’, rispettivamente coordinatore della segreteria del Pd Roma e membro della direzione romana del Pd.