Quantcast

Coronavirus, Borrelli presenta i dati del 6 aprile

Roma – “Da ieri il totale degli attualmente positivi è aumentato di 1.941 persone, quindi adesso gli attualmente infetti sono 93.187. Di questi, i pazienti in terapia intensiva che necessitano di supporto respiratorio sono 3.898, ovvero 79 in meno rispetto a ieri. Sottolineo che questo dato è in discesa da tre giorni. I pazienti ricoverati senza sintomi o con sintomi lievi sono 28.976, mentre le persone in isolamento domiciliare sono 60.313. Purtroppo nelle ultime 24 ore abbiamo registrato 636 decessi, quindi da inizio epidemia abbiamo perso 16.523 persone. Da ieri registriamo anche 1.022 nuovi guariti, motivo per cui il totale delle guarigioni è salito a 22.837.”

“Il virus ci ha colpito all’improvviso, dal punto di vista medico non siamo riusciti a verificare e adottare misure poi perfezionate. E’ stato un lavoro immane da parte dei medici lombardi, sono convinto che meglio di così non si potesse fare. Ho firmato un’ordinanza per un fondo per destinare provvidenze ai familiari dei sanitari deceduti in questa emergenza, il fondo è alimentato dalla famiglia Della Valle, che ringrazio. Abbiamo come data il 13 aprile, il Cts sta facendo le sue valutazioni. Poi spetterà al Cdm decidere la data e le modalità con cui si esplicherà la fase 2.” Queste le parole di Angelo Borrelli, capo della Protezione Civile, durante la conferenza stampa odierna sul Coronavirus in Italia.