Coronavirus, martedì 8 settembre: sono 129 i nuovi casi nel Lazio. La mappa delle Asl

Roma – “Su quasi 10 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 129 casi, di questi 90 sono a Roma e zero decessi. Per quanto riguarda la rete Coronet al Sant’Andrea, il San Giovanni, il San Camillo e il Policlinico Umberto I si raddoppia la capacita’ di processo tamponi con la procedura di pooling. Questo consentira’ una maggiore capacita’ di testing assieme ai tamponi rapidi”. E’ quanto afferma, in una nota, l’assessore regionale alla Salute, Alessio D’Amato.

“Nella Asl Roma 1 sono 42 i casi nelle ultime 24h e di questi sette i casi di rientro, sei con link dalla Sardegna e uno dall’Emilia-Romagna. Tredici sono i casi con link familiari o contatti di casi gia’ noti e isolati- continua D’Amato- Nella Asl Roma 2 sono 19 i casi e tra questi due sono con link dalla Sardegna e sei sono contatti di casi gia’ noti e isolati.”

“Nella Asl Roma 3 sono 29 i casi e si tratta di diciassette casi di rientro, nove con link dalla Sardegna, due dall’Abruzzo, due dall’Emilia-Romagna, uno dalla Toscana, uno dalla Bulgaria, uno dalla Francia e uno dall’Ucraina. Sette i casi che sono contatti di casi gia’ noti e isolati. Nella Asl Roma 4 sono 5 i casi e si tratta di un caso di rientro dalla Romania e quattro contatti di casi gia’ noti e isolati.”

“Nella Asl Roma 5 sono 9 i casi e si tratta di un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione e sei sono contatti di casi gia’ noti e isolati. Nella Asl Roma 6 sono 14 i casi e si tratta di un caso con link dalla Sardegna e cinque sono contatti di casi gia’ noti e isolati. Tre i casi che hanno un link con il cluster del San Giovanni di Dio – Fatebenefratelli a Genzano dove e’ in corso l’indagine epidemiologica”.

“Nelle province si registrano 11 casi e zero decessi- conclude D’Amato- Nella Asl di Latina sono sei i casi e di questi uno con link dalla Sardegna, tre dalla Campania e due dalla Romania. Nella Asl di Frosinone si registrano due casi e sono un contatto di un caso gia’ noto e isolato e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl di Viterbo sono tre i casi e si tratta di un caso con link dalla Sardegna e due dal Brasile”.