Coronavirus, mercoledì 9 settembre: sono 175 i nuovi casi nel Lazio. La mappa delle Asl

Roma – “Oggi nel Lazio si registrano 175 casi, di questi 99 sono a Roma e zero decessi. Incide il dato della Asl di Latina con 37 casi”. E’ quanto afferma l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

“Nella Asl Roma 1 sono 39 i casi nelle ultime 24h e di questi quindici i casi di rientro, undici con link dalla Sardegna, uno dall’Ucraina, uno dalla Romania, uno dal Trentino e uno dall’Umbria. Dodici sono i casi con link familiari o contatti di casi gia’ noti e isolati- continua D’Amato- Nella Asl Roma 2 sono 51 i casi e tra questi quaranta sono i casi di rientro, due sono con link dalla Sardegna, ventidue con link dal Peru’, nove dalla Colombia, due dal Costarica, due dal Venezuela, uno da Cuba, uno dalla Nigeria e uno dall’Uganda.”

“Nella Asl Roma 3 sono 9 i casi e si tratta di sei casi di rientro, tre con link dalla Sardegna, uno dalla Turchia, uno dalla Romania e uno dal Portogallo. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione. Nella Asl Roma 4 sono 11 i casi e si tratta di quattro casi con link dalla Sardegna e sette sono contatti di casi gia’ noti e isolati.”

“Nella Asl Roma 5 sono 10 i cas e si tratta di sette casi di rientro, due con link dalla Sardegna, due dalla Calabria, due dalla Sicilia e uno dalla Romania. Un caso e’ un contatto di un caso gia’ noto e isolato. Nella Asl Roma 6 sono 12 i casi e si tratta di otto casi di rientro, sette con link dalla Sardegna e uno dalla Puglia. Tre casi sono contatti di casi gia’ noti e isolati”.

“Nelle province si registrano 43 casi e zero decessi nelle ultime 24h- conclude D’Amato-. Nella Asl di Latina sono trentasette i casi e di questi sei sono casi di rientro, quattro con link dalla Sardegna, uno dal Trentino e uno dalla Lombardia. Tredici sono contatti di casi gia’ noti e isolati. Nella Asl di Rieti si registrano tre casi e sono contatti di casi gia’ noti e isolati. Nella Asl di Viterbo sono tre i casi e si tratta di contatti di casi gia’ noti e isolati”.