Quantcast

Corrotti: a Roma 117 impianti metro inaccessibili a disabili

Roma – “Sono fuori dal mondo e contro ogni politica di inclusione sociale i dati forniti dai tecnici Atac in commissione Trasparenza al Comune di Roma: nelle metro, ad oggi, sono ben 117 gli impianti inaccessibili ai disabili, chiusi per infiltrazioni d’acqua, per guasti tecnici o perche’ non rispettano le norme anti-Covid.”

“Numeri inaccettabili per una Capitale che si vanno a sommare ai molteplici disservizi con i quali i romani devono fare quotidianamente i conti.”

“E’ quanto mai urgente l’abbattimento delle barriere per migliorare la vita di una categoria di persone che non merita di non poter nemmeno accedere ai mezzi di trasporto pubblico. I trasporti, cosi’ come sono proposti, non sono democratici perche’ i disabili ne sono estromessi con forza”. Cosi’ in un comunicato Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio e responsabile regionale Lega Dipartimento Politiche sociali e Disabilita’.