RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Corrotti: da Regione Lazio solite promesse non mantenute per Anzio e Nettuno

Roma – “Al consiglio comunale congiunto dei giorni scorsi tra Anzio e Nettuno per confrontarci sull’Ospedale Riuniti Anzio-Nettuno, sono state fatte ai cittadini le solite promesse che, ancora una volta, non sono state mantenute.
Ad oggi, come annunciato dal direttore generale dell’Asl Rm 6, sarebbero dovuti esserci 34 posti letto in più, tra week-surgery e long-surgery ma tra la chiusura di ortopedia, di otorinolaringoiatria e chirurgia, ad oggi si contano ben 12 posti in meno. Bugie, queste, che fanno comprendere, ancora una volta, il motivo dell’assenza in commissione e in aula consiliare dell’Assessore alla sanità regionale D’Amato.

In tutto ciò, quel poco personale sanitario rimanente sta facendo enormi sforzi per garantire un servizio essenziale ad un territorio che conta oltre 100mila abitanti. Anche per questo, nei prossimi giorni, sarò a fianco dei cittadini nell’iniziativa di presidio della Lega davanti all’Ospedale per chiedere maggior attenzione e sensibilità per un servizio essenziale al litorale laziale.“ Così in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio