Quantcast

Corrotti: su specialisti ambulatoriali interni va aperto confronto

Roma – “È necessario aprire un tavolo di trattativa regionale per trovare quanto prima un accordo integrativo sui medici ambulatoriali interni atteso in Regione Lazio ormai da piu’ di quindici anni.”

“Soprattutto in questo momento cosi’ delicato e’ importante dare particolare attenzione anche a chi si occupa del mondo della domiciliarita’ e dare cosi’ supporto a quei pazienti piu’ fragili che spesso sono impossibilitati a raggiungere i presidi ospedalieri o ambulatoriali.”

“Un rinnovo, quello richiesto da tempo anche dai sindacati, che darebbe benefici ai medici e andrebbe cosi’ a riparare quella disorganizzazione vista negli ultimi mesi nel contrasto al Covid-19”. Cosi’ in una nota Laura Corrotti, consigliere Lega Regione Lazio e responsabile Dipartimento regionale Lega Politiche sociali e Disabilita’.