Quantcast

Costarelli: connettere tutti gli istituti scolastici

Più informazioni su

Roma – “La connessione per le scuole non puo’ essere gestita attraverso progetti, molto complicati da seguire per gli istituti. Dove non esiste un’amministrazione scolastica solida per sobbarcarsi un iter farraginoso di documentazione e rendicontazione, ci si imbatte inevitabilmente in complicazioni”. Cosi’, in una nota, Cristina Costarelli, vicepresidente dell’Associazione Nazionale Presidi (ANP) del Lazio.

“Quello che chiediamo alla Regione Lazio e’, dunque, che l’intervento sulla connettivita’ sia rivolto a tutte le scuole, indipendentemente dalla presentazione di progetti (come i PON e i POR) e sulla base di effettive necessita’”, aggiunge Costarelli in riferimento alle parole dell’assessore alla scuola Claudio Di Berardino a ‘Il Tempo’.

“Altro problema sul tema- rimarca Costarelli- e’ la connettivita’ infrastrutturale del territorio. Ammesso che le scuole avessero una fantastica connessione, se poi non arriva la rete nel piccolo paesino o nella determinata zona dove risiede il ragazzo, la connessione della scuola risolve poco. Serve in primis collaborazione”.

Più informazioni su