Covenzione con MiT per bonifica Stallonara, Lunghezza e Parco di Centocelle

Roma – E’ stata firmata una convenzione tra Roma Capitale e il Provvidorato Interregionale per le Opere Pubbliche per il Lazio, l’Abruzzo e la Sardegna del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. L’investimento sarà di circa 4 milioni e prevede la bonifica e messa in sicurezza del parco di Centocelle, dell’ex discarica di Lunghezza e dell’area di Monte Stallonara.

Gli investimenti saranno così suddivisi: 500 mila euro per il Parco di Centocelle, oltre 3 milioni per Lunghezza e circa 240 mila euro per Monte Stallonara.

L’accordo prevede che il Provveditorato svolga le attività di Stazione Appaltante, il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, la direzione lavori e le operazioni di collaudo, con oneri a carico della Direzione Rifiuti di Roma Capitale. Quest’ultima, da parte sua, provvederà a liquidare, con i fondi messi a disposizione, le spese e, in riferimento all’appalto aggiudicato, procederà alla liquidazione degli stati di avanzamento lavori e dei relativi certificati di pagamento a seguito di acquisizione di regolari fatture elettroniche e della documentazione amministrativo-contabile del Provveditorato.

 

Le parole della Raggi

“Finalmente verranno indagate e se necessario, secondo normativa vigente, bonificate aree della nostra città in cui abbiamo registrato forti problemi legati allo smaltimento di rifiuti, in molti casi illecito. I cittadini da tempo chiedevano un intervento da parte delle istituzioni e questa è la nostra risposta concreta: circa 4 milioni di euro per bonificare zone come quella di Monte Stallonara, quella dell’ex discarica di Lunghezza e, infine, il Parco di Centocelle in cui per decenni sono stati smaltiti illecitamente rifiuti di ogni genere“.