RomaDailyNews - Il sito di informazione di Roma

Cutrufo: “Roma avrà presto il suo sistema di parchi a tema”

Più informazioni su

«Roma avrà presto il suo sistema di parchi a tema». A parlare, in una nota, il vicesindaco di Roma, sen Mauro Cutrufo, all’inaugurazione della stagione 2011 del parco acquatico Zoomarine. «Nel settore dei parchi a tema Roma, grazie alla realizzazione del Secondo Polo turistico della Capitale recupererà un vero e proprio gap costituito dall’assenza di parchi a tema di richiamo internazionale, necessari per intercettare un target importante come quello del turismo ludico famigliare – ha detto – Oggi si inaugura una nuova stagione di Zoomarine, alla fine di maggio sarà la volta del parco dedicato alle Winx a Valmontone; entro i primi mesi del 2012 riaprirà il parco divertimenti dell’Eur, dove oggi si trova il vecchio Lunapark ed alla fine dello stesso anno verrà inaugurato il parco a tema Cinecittà World; infine entro il 2015 verrà realizzato il parco Ludi di Roma, dedicato all’Antica Roma. Questo sistema di offerta, inserito nel contesto delle altre opere e infrastrutture del Secondo Polo, potrà attrarre quella domanda di turismo che ha determinato il successo dei parchi a tema in Europa e nel mondo. La prima industria mondiale del turismo non a caso è Orlando in Florida, il più grande parco a tema firmato Disney. In Europa a farla da padrone è Disneyland Paris, 200 ettari con il parco a tema, che da solo attrae 16 milioni di turisti l’anno, cui si aggiungono anche altri elementi di attrazione, come centri commerciali e campi da golf. In Italia sono circa 3 milioni l’anno i visitatori del parco divertimenti Gardaland in Lombardia. Non stupisce che queste particolari industrie del divertimento costituiscano un fattore strategico per la crescita del turismo. Parigi con il suo sistema di parchi riesce ad allungare la permanenza media dei turisti. A Roma il Primo polo turistico, con il Colosseo ed i Musei Vaticani rappresenta il primo elemento di attrazione, ma è evidente che possiamo ancora aumentare le presenze e il nostro obiettivo con il Secondo Polo è di arrivare a raddoppiarle. Martedì 24 maggio alla Luiss ci saranno gli Stati Generali del turismo dove faremo il punto sul secondo polo turistico ed un focus sarà dedicato proprio ai parchi a tema».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di RomaDailyNews, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.