Daconto: niente scuse su centri estivi, Raggi deve recuperare ritardo

Più informazioni su

Roma – Con la mozione che abbiamo presentato oggi il Pd Roma mette a disposizione della citta’ e della sindaca Raggi proposte concrete, serie, responsabili per riaprire in piena sicurezza i centri estivi non appena il governo, che con il decreto rilancio ha previsto l’utilizzo del bonus baby sitter anche per questo servizio oltre a fondi ai comuni, lo consentira’”. Lo dichiara Claudia Daconto, della segreteria romana del Pd.

“Nessuno a questo punto si permetta di privare i bambini e le famiglie di questa opportunita’, che dopo tre mesi di lockdown e’ diventata una necessita’. Inefficienza e ritardi non potranno essere tollerati. C’e’ in gioco la salute psicofisica e l’equilibrio emotivo dei piu’ piccoli, in particolare di quelli in condizione di maggiore fragilita’ economica, sociale ed educativa e con disabilita’. La sindaca Raggi faccia subito quello che non ha fatto finora: pulisca i parchi, individui gli spazi e faccia assegnazioni rapide.”

“Non si cerchino scuse per non partire subito e in sicurezza dando cosi’ spazio a forme di abusivismo o assembramenti spontanei non regolati e quindi rischiosi per la salute. I bambini- conclude Daconto- hanno diritto a recuperare spazi e occasioni di relazione che possono anche costituire per le scuole del territorio l’opportunita’ di organizzare, in sicurezza, in spazi gia’ attrezzati, un momento di saluto, un rito di passaggio, dedicato in particolare a quei bambini e ragazzi che terminano un ciclo educativo e scolastico”.

Più informazioni su