Daconto: sconfitta delle istituzioni

Roma – “Da componente della segreteria romana del Partito Democratico e del direttivo del Pd del XIV municipio ma soprattutto da mamma trovo intollerabile quanto sta accadendo a Primavalle alle bambine e ai bambini sgomberati oggi dall’ex scuola Don Calabria. Vittime due volte: dell’incapacita’ di garantire loro condizioni abitative dignitose e rispettose del diritto primario a un’abitazione stabile e della propaganda sulla loro pelle. Nessuno dovrebbe mai essere costretto a occupare una casa ed e’ ovvio che non puo’ e non deve essere questa la soluzione della questione abitativa nella nostra citta’. D’altra parte e’ inaccettabile sottoporre dei minori a uno sgombero forzato, farli assistere a scene di guerriglia urbana, strumentalizzare il disagio delle loro famiglie, senza aver garantito e condiviso per tempo sistemazioni alternative. Questa non e’ sicurezza, ma solo un mix micidiale di violenza securitaria e totale incapacita’ amministrativa. Non una prova di forza ma della sconfitta delle istituzioni di cui Raggi e Salvini sono i principali responsabili”. Cosi’ in un comunicato Claudia Daconto del Pd Roma.