D’Amato: 2021 sarà anno rinnovamento tecnologico

Roma – “Il 2021 per il Lazio sara’ l’anno del rinnovamento tecnologico. Dopo un attento monitoraggio sulla vetustita’ delle apparecchiature che ci sono nelle nostre strutture, abbiamo deciso di mettere in atto una rivoluzione. Sara’ completamente rinnovato l’intero parco tecnologico per quanto riguarda gli acceleratori lineari e i tomografi”. Lo ha annunciato l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato, intervenendo al 30esimo congresso nazionale dell’Associazione italiana radioterapia e oncologia clinica (Airo).

“All’inizio del prossimo anno partira’ la gara e cercheremo di avere una tempistica coerente con le esigenze derivanti dal monitoraggio- ha spiegato D’Amato- E’ uno sforzo in cui crediamo, per questo abbiamo chiesto il contributo delle associazioni scientifiche e delle associazioni dei malati, che ringrazio. Il rinnovamento tecnologico e’ fondamentale per affrontare meglio le radioterapie”.

L’assessore ha quindi sottolineato che il Lazio “dopo tanti anni di commissariamento ha voglia di tornare a correre e competere. Non vogliamo fare i primi della classe, ma dimostreremo le nostre capacita’ e quelle dei professionisti che lavorano nella nostra regione”.