D’Amato: Aifa permetta AstraZeneca fino ai 65 anni

Roma – “E’ importante, anche alla luce dei recenti studi, che possano essere riviste da Aifa le raccomandazioni sul vaccino Astrazeneca, consentendo anche una somministrazione fino ai 65 anni di eta’, come avviene in Germania e Francia: questo aiuterebbe molto le categorie professionali”. Lo ha detto l’assessore alla Sanita’ della Regione Lazio, Alessio D’Amato, a margine dell’inaugurazione del centro di vaccinazione Covid-19 all’Auditorium Parco della Musica di Roma.