Quantcast

D’Amato: da giugno vaccini in farmacia e luoghi lavoro

Roma – “Maggio sara’ ancora un mese transitorio, ma da giugno la campagna vaccinale nel Lazio cambia pelle e si articolera’ su tre livelli: proseguiranno le prenotazioni per le classi di eta’, ci sara’ il coinvolgimento di medici e farmacie e dunque avremo una capillarita’ sul territorio, infine partiranno le vaccinazioni nei grandi luoghi di lavoro”. Lo ha detto l’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato, durante la conferenza di presentazione degli effetti della campagna vaccinale sulla fascia over 80.

“La campagna vaccinale muta pelle perche’ siamo consapevoli che andando a ritroso con l’eta’, diminuiscono le adesioni- ha aggiunto D’Amato- E’ successo in tutti i Paesi e succedera’ anche qui”.